Apple e Google si uniscono contro il coronavirus con un'applicazione congiunta

Apple e Google fanno squadra contro il coronavirus

Apple continua ad aderire progetti il ​​cui scopo è la lotta al coronavirus. La forma che hanno questi tipi di società aiuta a prevenirne la diffusione o il contagio. Così Apple si unirà a Google con l'intento di creare un'applicazione multipiattaforma in grado di avvisare un utente se è vicino a un altro con sintomi.

I due giganti vogliono unire tutte le loro forze evitare il contagio tra la popolazione ma nel rispetto della privacy.

Apple aprirà il Bluetooth a Google in qualsiasi applicazione di sanità pubblica per combattere le infezioni

L'idea che vogliono fare i due grandi della tecnologia mondiale è quella di creare un'app che è in grado di avvisare il proprio utente di essere vicino ad un'altra persona che ha avvertito in anticipo di avere o ha avuto sintomi della malattia creata dal coronavirus.

Il modo per farlo avverrà tramite bluetooth dei cellulari e con l'obiettivo finale e l'utilizzo del governo e delle agenzie sanitarie per ridurre la diffusione del virus.

Logicamente, gli utenti devono scaricare l'applicazione e fornire le autorizzazioni necessarie affinché funzioni correttamente. Ma sarà la prima volta che Apple consente un dispositivo Android e un dispositivo Apple comunicare tramite bluetooth. Ma ovviamente solo se hanno la stessa app per la salute.

Applicazione congiunta di Apple e Google contro il coronavirus

Ci si aspetta che essere a maggio quando entrambe le società lanciano l'API che consentirà questa compatibilità tra smartphone e potrà essere scaricata dall'application store di ciascuna azienda.

Questa applicazione sarà integrato con un Web Dove puoi vedere il monitoraggio dei contagi e di tutti coloro che vogliono partecipare, in questo modo si intende raggiungere il maggior numero di persone possibile.

Se ti preoccupi Privacy che questa applicazione offre, dovresti sapere che entrambe le società pubblicare apertamente informazioni sul proprio lavoro per altri da rivedere.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Pedro V. Ramón Alcover suddetto

    Vorrei che i governi del mondo imparassero una volta per tutte che questo è il modo per risolvere i problemi delle persone, di TUTTE le persone.
    Il rispetto e la collaborazione per e con l'altro, indipendentemente dal sesso, colore, razza o pensiero politico, è essenziale per il corretto funzionamento dell'UMANITÀ nel suo insieme ...