Cosa possiamo vedere al WWDC di quest'anno secondo le voci finora?

La WWDC sarà a giugno e ci porterà tutte queste cose

Apple ha già annunciato il l'evento WWDC di quest'anno. Sarà il 7 giugno e di nuovo e grazie a COVID dovremo vederlo virtualmente. Sebbene sia detto di sfuggita, molte persone hanno preferito l'edizione virtuale a quella faccia a faccia. Certo, perdi il calore umano e gli applausi e gli applausi che hanno sempre riempito di vita l'Apple Park. Cosa possiamo vedere il prossimo 7 giugno? Le voci prevedono che tutto questo accadrà.

Ovviamente avremo l'opportunità di vedere le piattaforme software al WWDC. Molto probabilmente vedremo l'annuncio di iOS 15, iPadOS 15, watchOS 8, Macos 12 e tvOS 15. Come sarà anche probabile che vedremo nuove versioni beta dei sistemi operativi.

Possiamo vedere l'hardware. Specialmente rivolto agli sviluppatori. L'azienda è in procinto di passare alla linea Mac. Tutti devono avere processori Apple Silicon il prima possibile e quindi le voci indicano che saremo in grado di vederne di nuovi il prima possibile iMac y MacBook Pro. Le voci su questi nuovi modelli sono molto forti, quindi pensiamo che l'azienda californiana sì, presenterà nella società un nuovo computer con M1. 

L'annuncio è stato fatto con immagini di emoji che visualizzano un calendario con la data del 7 giugno su un Mac. Si vocifera già con la possibilità che bicchieri di mele potrebbe essere presentato nella società prossimo 7. Anche auricolari per realtà mista.

È anche possibile vedere l'app Xcode sugli occhiali, il che ha senso a causa dell'attenzione dello sviluppatore WWDC ogni anno. È anche possibile vedere l'icona dell'applicazione e i simboli SF. L'icona più a sinistra sembra essere il file SpritekitAnche se potrebbe anche essere l'app Transporter, che gli sviluppatori possono utilizzare per caricare app su App Store Connect.

Come vedi molte voci che a poco a poco diventeranno più forti con l'avvicinarsi della data della WWDC


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.