La class action contro Apple per la grafica del MacBook Pro 2011 ha già avuto risposta 7 anni dopo

MacBook Pro 2011

Nel 2014, sette anni fa, te lo abbiamo detto che alcuni utenti si erano uniti e hanno intentato un'azione legale collettiva contro Apple per le cattive condizioni e le prestazioni delle GPU nel MacBook Pro 2011. C'era un problema tecnico nella loro GPU che di tanto in tanto causava un problema grafico alle persone colpite nella loro macchina . Alcuni utenti hanno cambiato il grafico pagando le spese ed è quello che hanno affermato tanti anni fa. Ora la giustizia ha risposto, almeno in Canada.

Apple ha persino cambiato alcuni di questi computer con molti di quelli colpiti, ma a poco a poco più utenti hanno riscontrato lo stesso problema. La situazione è diventata insostenibile e molti utenti avevano già pagato le spese che hanno causato il cambio del grafico. Perché è emozionante che abbiano deciso di aderire e intentare un'azione legale collettiva affinché l'azienda paghi le spese.

Adesso in Quebec possono ottenere un rimborso per la riparazione dopo il reclamo. Quasi sette anni dopo, il tribunale canadese ha finalmente approvato un accordo. Comporterà il rimborso da parte di Apple dei consumatori interessati. Come riportato da PCMag, l'accordo è stato confermato questa settimana dalla Corte Superiore della provincia del Quebec. Afferma che chiunque abbia acquistato un MacBook Pro da 2011 e 15 pollici del 17 con una GPU AMD e viva in Quebec ha diritto a un rimborso per eventuali riparazioni correlate pagate fuori garanzia.

La causa ha sostenuto che i clienti sono stati costretti a pagare fino a $ 600 per la riparazione. L'accordo definisce che i proprietari di MacBook Pro 2011 interessati possono ottenere 175 dollari canadesi (circa 120 euro), per eventuali problemi avuti, più rimborsi integrali per altri costi di riparazione.

È possibile accedere all'accordo attraverso questo sito web che verrà aggiornato nei prossimi giorni con più dettagli.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.