No, gli AirTag non possono condividere la posizione in un gruppo familiare

AIRTAG

E questo è qualcosa che sembra non essere chiaro a molti degli utenti che hanno acquistato questi AirTag di Apple. Questi dispositivi non possono condividere la posizione in un gruppo familiare e ciò è stato spiegato da Apple lo stesso giorno del suo lancio. Gli AirTag sono dispositivi diversi dalle apparecchiature Apple e non consentire la condivisione della posizione in un gruppo Famiglia.

Singoli membri dello stesso gruppo familiare possono utilizzare l'app Dov'è per vedere la posizione dei dispositivi Apple di altri membri della famiglia inclusi iPhone, iPad, Mac, AirPods e Apple Watch, ma nel caso degli AirTag non è così.

Nella sezione web di Apple all'interno dei forum di supporto della community sono presenti diversi reclami in merito anche riflessi nella pagina MacRumors, mostrando alcuni commenti negativi degli utenti su questo argomento. Ed è quello Molti pensano che gli AirTag possano essere rintracciati da vari membri della famiglia all'interno dell'applicazione di ricerca e questo non è il caso.

Si può capire che all'interno di un gruppo familiare c'è la possibilità di tracciare l'AirTag, ma dall'inizio Apple ha chiarito che non avrebbe consentito questo follow-up.

Come ha spiegato Apple, l'unico privilegio AirTag concesso alle persone in un gruppo iCloud Family Sharing è quello può silenziare l'avviso di sicurezza "AirTag rilevato" che appare quando un AirTag viaggia con loro ed è registrato a nome di qualcun altro. Allo stesso modo, il proprietario di AirTag può disabilitare gli avvisi di sicurezza per impedire che l'iPhone di qualcun altro lo rilevi come tracciamento indesiderato.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.