Secondo Kuo, gli occhiali per realtà virtuale utilizzeranno lo stesso caricabatterie del MacBook Pro da 14″

Occhiali AR

Continuiamo con le indiscrezioni sul probabile lancio quest'anno di occhiali per realtà virtuale targati Apple. Questi occhiali di cui sono già state rilasciate alcune indiscrezioni su come potrebbero essere, ora si dice che potrebbero utilizzare lo stesso caricabatterie che viene utilizzato con il MacBook Pro. Lo stesso caricabatterie da 96 W.

Ming-Chi Kuo continua a rilasciare informazioni e/o voci su come saranno i futuri occhiali per realtà virtuale di Apple. Si prevede di presentare a combinazione di funzionalità di realtà aumentata e realtà virtuale. È inoltre prevedibile che l'utente indossi il dispositivo e possa interagire con esso attraverso display OLED ad altissima risoluzione. Con loro accesi, è possibile eseguire il rendering degli ambienti virtuali intorno a noi.

Tutta questa tecnologia fa sì che la batteria abbia un significato speciale e assuma molta importanza. Tenendo conto della spesa che deve generare, è fondamentale che possano essere ricaricate rapidamente e che la batteria possa durare il più a lungo possibile. Il secondo è il più difficile da risolvere da allora maggiore è la batteria, maggiore è il peso negli occhiali E questo significa che non potremmo avere gli stessi set a lungo. Per quanto riguarda il sistema di ricarica, è quello su cui Kuo si sta concentrando in questo momento.

L'analista dice che occhiali per realtà virtuale utilizzeranno lo stesso caricabatterie del MacBook Pro da 14 pollici. Cioè, un caricabatterie da 96 watt. Potrebbe non essere l'unica somiglianza con il Mac. È probabile che abbiano anche il chip M1 anche se si dice anche che possa utilizzare un motore neurale molto più veloce per analizzare le immagini più velocemente che dopotutto sarà il suo principale scopo.

Dovremo aspettare molto tempo E se le voci si avvereranno, sarà alla fine di quest'anno quando potremo vedere Tim Cook presentare un'altra cosa.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.