Come trasferire foto da iPhone a Mac

Con il rilascio di ogni nuova versione di iOS, come con ogni nuova versione di macOS, da Soy de Mac ti consigliamo sempre fai un'installazione da zero, non aggiornare direttamente il dispositivo dalla versione che abbiamo già installato sul nostro computer.

Sebbene il processo richieda tempo e richieda la reinstallazione delle applicazioni, è il metodo migliore per consentire al nostro iPhone, iPad e Mac di continuare a funzionare come il primo giorno. Nel caso dell'iPhone, cosa succede alle foto che ho sull'iPhone? Come trasferisco le foto da iPhone a Mac?

Se è un Mac, va bene, poiché il metodo più semplice per eseguire il backup di tutte le immagini è collegare un disco rigido esterno e copiare tutto il contenuto che abbiamo memorizzato sul Mac.

Tuttavia, se si tratta di un iPhone o iPad, le cose sono totalmente diverse. A maggior ragione, se si tratta di un Mac, poiché, in Windows, il processo è molto più semplice. Se vuoi sapere come trasferire foto da iPhone a Mac, ti invito a continuare a leggere.

Articolo correlato:
Come inviare foto con WhatsApp senza perdere qualità

Airdrop

Invia foto al Mac

Il metodo più semplice, veloce ed economico trasferire foto da iPhone a Mac significa utilizzare la tecnologia AirDrop di Apple. AirDrop ci consente di trasferire qualsiasi tipo di file tra dispositivi Apple purché entrambi siano compatibili.

Questa tecnologia utilizza Wi-Fi (se disponibile) e bluetooth per inviare il contenuto, quindi la velocità di trasferimento è molto alta.

È raccomandato inviare il contenuto per blocchi di immagini e video se non vogliamo che sia il Mac che l'iPhone pensino a cosa fare e alla fine non trasferiscano nulla.

Sebbene questa tecnologia sia in circolazione da molti anni, inizialmente era disponibile solo per Mac. Con il rilascio dell'iPhone 5, Apple ha introdotto questa funzione su iPhone.

Per utilizzare AirDrop per inviare immagini e video dal nostro iPhone, iPad o iPod touch al Mac, questo deve essere gestito da iOS 8 ed essere:

  • iPhone: iPhone 5 o successivo
  • iPad: iPad di 4a generazione o successivo
  • iPad Pro: iPad Pro 1a generazione o successivo
  • iPad Mini: iPad Mini 1a generazione o successivo
  • iPod Touch: iPod Touch di quinta generazione o successivo

Inoltre, l'iMac che riceverà il contenuto, deve essere gestito da OS X Yosemite 10.10 ed essere:

  • MacBook Air da metà 2012 o successivo
  • MacBook Pro da metà 2012 o successivo
  • iMac da metà 2012 o successivo
  • Mac Mini da metà 2012 o successivo
  • Mac Pro da metà 2013 o successivo

Se il tuo dispositivo non rientra tra il minimo iPhone, iPad o iPod touch o uno dei Mac supportati, non sarai in grado di utilizzare questa funzione per trasferire foto dal tuo iPhone al Mac utilizzando la tecnologia AirDrop.

Con l'app Foto

Icona Foto per macOS

Se abbiamo contratto lo spazio di archiviazione in iCloud Drive, non abbiamo bisogno di fare un backup di tutte le immagini che abbiamo memorizzato su iPhone, iPad o iPod touch, poiché queste sono archiviate nel cloud di Apple. Tutto quel contenuto è accessibile dal Mac grazie all'applicazione Foto.

Se non hai spazio aggiuntivo su iCloud oltre i 5 GB che Apple offre a tutti gli utenti, puoi utilizzare l'app Foto sul tuo Mac per importa tutto il contenuto che abbiamo memorizzato sul nostro iPhone, iPad o iPod touch. 

Prima di eseguire questo processo, dobbiamo verificarlo abbiamo abbastanza spazio nella nostra unità di stoccaggio per eseguire il processo.

Per utilizzare l'app Foto sul tuo Mac per spostare le foto dell'iPhone, dobbiamo eseguire i passaggi che ti mostro di seguito:

trasferire foto da iphone a mac

  • La prima cosa che dobbiamo fare è collegare il nostro iPhone, iPad o iPod touch al Mac utilizzando il cavo di ricarica USB.
  • Successivamente, apriamo l'applicazione foto sul Mac.
  • Nell'applicazione Foto verrà visualizzata una schermata che ci invita a farlo importa le foto e video che abbiamo archiviato sul nostro iPhone, iPad o iPod touch.
    • Se questa schermata non viene visualizzata, fai clic sul dispositivo che abbiamo collegato al Mac situato nella colonna di sinistra.
  • Successivamente, per confermare che siamo i legittimi proprietari di iPhone, iPad o iPod touch da cui vogliamo copiare le informazioni, ci inviterà a inserire il codice di sblocco del nostro dispositivo iOS.
  • Se ci chiedi se vogliamo fidati di quella squadra. A questa domanda rispondiamo cliccando su Trust.
  • Il passo successivo è seleziona la cartella in cui vogliamo importare il contenuto dal nostro iPhone cliccando sul menu a tendina che si trova subito a destra di Importa in:

Se desideri salvare le tue foto su un disco rigido separato e non fare affidamento sull'app Foto non è consigliabile importare il contenuto nella Libreria foto (opzione predefinita) ma in una directory che abbiamo a portata di mano e che possiamo facilmente copiare su un disco rigido esterno.

  • Infine, dobbiamo selezionare tutte le fotografie e i video che vogliamo. Se non abbiamo mai eseguito questo processo, fare clic su Importa tutte le nuove foto.

A seconda dello spazio totale occupato dalle immagini e dalle foto che abbiamo sul nostro dispositivo, Questo processo può richiedere più o meno tempo. 

iFunbox

iFunbox

Se il nostro iPhone o Mac sono vecchi e l'app Foto non ci offre quella funzione, o semplicemente non vuoi usare questa app, possiamo passare all'app iFunbox.

iFunbox ce lo permette estrarre tutto il contenuto che abbiamo memorizzato sul nostro dispositivo come se fosse un esploratore di file. Non ci resta che collegare il nostro iPhone, iPad o iPod touch al Mac, aprire l'applicazione sul nostro Mac e, nella colonna di sinistra, accedere al menu Fotocamera.

Altre opzioni

Le 3 opzioni che ti ho mostrato sopra sono l'ideale per trasferire grandi quantità di immagini e foto da un dispositivo iOS/iPadOS a un Mac.

Tuttavia, se vuoi trasferire un piccolo numero di immagini e non vuoi utilizzare nessuno dei metodi precedenti, ecco altre due opzioni:

elettronica di goccia

Condividi immagini con Mail Drop

Sebbene non disponiamo di spazio di archiviazione contrattuale in iCloud, Apple ci consente di trasferire immagini e video da iPhone, iPad o iPod touch al Mac o qualsiasi altro dispositivo tramite la funzione Mail Drop.

Questa funzione ci permette inviare file di grandi dimensioni tramite l'applicazione Mail del nostro dispositivo iOS. Ma, invece di inviarli direttamente per posta, vengono caricati sul cloud di Apple e automaticamente Apple invierà un collegamento per scaricare quel contenuto.

Tutti i file condivisi tramite MailDrop sono disponibili per 30 giorni. Per utilizzare questo sistema, dobbiamo farlo tramite l'account e-mail che abbiamo registrato come ID Apple.

WeTransfer

WeTransfer per iOS

Un'altra opzione ideale per inviare foto e video a un Mac si trova nel popolare servizio di invio di file di grandi dimensioni WeTransfer. Con l'applicazione disponibile per iOS possiamo inviare documenti, foto, video e qualsiasi altro tipo di file con un massimo di 2 GB.

Una volta aperta l'applicazione, Nessuna registrazione richiesta, selezioniamo il contenuto che vogliamo condividere, inseriamo l'indirizzo email del destinatario e inviamo il contenuto.

Come l'opzione Mail Drop, anche questa opzione è molto più lento delle opzioni che ho mostrato sopra.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Vladimir suddetto

    Hai lasciato "Image Capture" che è già standard su ogni Mac e funziona anche per gli scanner. Questo per quelli di noi che collegano il cellulare al Mac per caricare.

  2.   Octavio suddetto

    Ciao, approfittando dell'articolo, quando collego l'iPhone (12 pro max) all'Imac (M1), rimane "caricando le foto da importare da..." e non si caricano. Ho visto su internet cosa succede a più persone e la soluzione che danno è metterlo sull'aereo, partire, rientrare, riportarlo alla normalità... a volte funziona, altre volte no. Qualcuno sa perché succede e una soluzione più pratica? Grazie

  3.   Mikel suddetto

    "Se abbiamo contratto lo spazio di archiviazione in iCloud Drive" e se abbiamo attivato Foto in iCloud, perché senza entrambi...
    Trasferisci migliaia di foto tramite AirDrop, fammi sapere come va...

    Usando le foto, la cosa logica per evitare di perdere la qualità sarebbe "esportare senza modificare" o qualcosa del genere. Ma... te li esporta rimuovendo la data in cui è stata scattata e inserendo una nuova ‍♂️ cosa che non so cosa abbia pensato l'ingegnere di progettarlo in quel modo (apparentemente è la data sincronizzata dall'app Foto sul Mac la foto - che è spiegata almeno in Apple Care-). Voglio dire, insopportabile.

bool (vero)