Un nuovo HomePod con un iPad connesso? Bloomberg dice che questo è il futuro

Citofono

L'HomePod potrebbe diventare uno dei dispositivi essenziali di Apple se le previsioni degli analisti di Bloomberg si avvereranno. Il suo analista abituale, Mark Gurman, afferma che il futuro accade mentre Apple lancia un futuro altoparlante HomePod di fascia alta che potrebbe includere un iPad collegato tramite un braccio robotico che traccia e segue gli utenti in una stanza.

Secondo le nuove informazioni fornite da Mark Gurman, l'analista di Bloomberg, ovvero una delle più rinomate riviste specializzate, si precisa che Apple sta valutando la possibilità di aggiungi un iPad al nuovo HomePod. In questa frase troviamo due idee:

  1. Un nuovo modello di HomePod. Non è la prima volta che sentiamo questa notizia e non è per niente folle considerando che l'azienda ha recentemente interrotto gli HomePod originali anche se è ancora possibile acquistarli. Certo, fai attenzione perché puoi ricevere un modello di tre anni fa. 
  2. Il nuovo dispositivo che potrebbe essere lanciato sul mercato avrebbe una estensione iPad attaccato da un braccio robotico Con cui tracciare e seguire gli utenti attraverso le stanze in cui si trovano.

Sapevamo della possibilità di lanciarne uno nuovo modello touch screen, ma non sapevamo nulla di queste nuove spettacolari funzionalità. Stiamo parlando di un HomePod che combinerebbe un ‌iPad‌ con un altoparlante ‌ e includerebbe anche una videocamera per la chat video. Apple sta esplorando la possibilità di collegare quell'iPad all'altoparlante con un braccio robotico che può muoversi per seguire un utente in una stanza, simile all'ultimo dispositivo Echo Show di Amazon. Il riconoscimento facciale viene utilizzato per mantenere gli utenti in frame durante le chiamate in conferenza o quando viene richiesta attenzione.

Bloomberg osserva che lo sviluppo di questo altoparlante di fascia alta è nelle prime fasi. In realtà lo chiamano un "concetto", qualcosa di simile a un brevetto. Qualcosa che non potrebbe mai vedere la luce.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.