Cos'è AirPort ea cosa serve?

Molte volte troviamo prodotti Apple che non sono così conosciuti e che la loro funzione ci incuriosisce. Oggi vi porto una breve spiegazione di AirPort, se è funzionale e se vale la pena acquistarlo.

AirPort di Apple

Prima di tutto dobbiamo saperlo Apple quello che stai cercando è che tutti i tuoi dispositivi si colleghino tra loro senza complicazioni come abbiamo già visto con il AppleTV e uno strumento molto importante che utilizziamo in tutti i nostri dispositivi, iCloud. Così Apple Si è anche preoccupato che nelle nostre case e negli uffici abbiamo la possibilità di interagire con dispositivi esterni.

MC414_AV2 MC414_AV3_GEO_EMEA_LANG_IT

Come vediamo nell'immagine, AirPort È composto da 5 ingressi e un piccolo pulsante. La prima porta, situata a sinistra dell'immagine, è per collegare il cavo di alimentazione corrente, seguita da a connessione ethernet in cui collegheremo il cavo dal nostro modem convenzionale al AirPort e così partiremo AirPort gestire la nostra rete Internet.

La seguente porta Ethernet sarà libera per collegare un computer via cavo. Di seguito troviamo un file porta USB che ci consentirà di convertire una stampante convenzionale in un file AirPrint cioè, se la tua stampante è collegata solo tramite cavo USB, tutto ciò che devi fare è collegarla al Aeroporto, configurarlo dal Mac e voilà, ora puoi stampare in modalità wireless da qualsiasi iDevice.

Una delle funzioni che mi piacciono di più è che tramite un cavo audio o un'uscita ausiliaria collegata ad un amplificatore o apparecchiatura audio possiamo riprodurre l'audio dei nostri dispositivi.pple in modalità wireless da qualsiasi punto della casa o dove abbiamo AirPort connesso, proprio come facciamo in AppleTV, selezioniamo solo AirPort e pronto!

Infine, il piccolo pulsante che troviamo a destra del tutto serve per riavviare la Aaeroporto se abbiamo problemi e vogliamo configurarlo da zero.

Impostazioni AirPort

La sua configurazione è più semplice di quanto pensi. A Mac devi solo cercare Utility AirPort e ti apparirà immediatamente mentre sei sui dispositivi iOS devi solo scaricare l'app gratuita Aaeroporto dello App Store e avrai tutto all'interno dell'applicazione per configurarlo.

wifi_dual_image

Come vediamo nell'immagine il file AirPort Express Ci permetterà di configurare una rete Wi-Fi privata, nascosta o ospite per organizzare al meglio i dispositivi che si connettono alla nostra rete, oltre a poter configurare due tipi di banda di rete 2,4 Ghz per dispositivi precedenti a iPhone 4s e una band di 5 Ghz per dispositivi successivi.

Inoltre, una delle funzioni principali è quella amplificare il segnale wifi e avrai più ricezione ovunque ti trovi con il tuo dispositivo connesso.

Screenshot 2014 07-to-25 (s) 11.11.51       MC414_AV1 Screenshot 2014 07-to-25 (s) 11.11.26

 

Screenshot 2014 07-to-25 (s) 11.08.16

 

Aggiunta AirPort Express lo abbiamo Capsula del tempo estremo dell'aeroporto che insieme alle stesse funzioni già viste, ne aggiunge tre nuove e piuttosto interessanti. Il primo è che include un disco rigido da 1 TB a 3 TB che eseguirà costantemente il backup di tutti i nostri file Mac.

Secondo, se ci colleghiamo ad AiPort Extreme un disco rigido USB esterno possiamo condividere le tue informazioni in modalità wireless con tutti i nostri dispositivi collegati alla rete

E infine, avremo più porte ethernet e una copertura molto più ampia della nostra rete wifi perché possiamo metterne una in soggiorno e una nella nostra stanza e il aeroporto estremo ripeterà e amplificherà il segnale della nostra rete Wi-Fi da aeroporto espresso.

Screenshot 2014 07-to-25 (s) 11.09.15

 

Con quanto già detto, per me personalmente il suo acquisto è una buona opzione se la tua casa o il tuo spazio di lavoro è grande e la tua rete non ha un buon segnale Wi-Fi, anche se sei uno di quelli a cui non piacciono i cavi è decisamente una buona opzione avere la tua musica, stampante e file condivisi costantemente senza doversi preoccupare delle connessioni e così via Apple cerca sempre di darci conforto e molto di più.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

4 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   scatola di jose luis rojas suddetto

    Ciao buon articolo, ma vorrei anche sapere se deve essere sempre collegato al router o meno. E se posso creare anche un cloud per accedere dall'esterno
    grazie

  2.   David marsinyach suddetto

    L'Airpot Expres deve essere connesso al router, tramite Wi-Fi, oppure deve sostituire direttamente il router fornito dall'azienda.

  3.   luis munoz suddetto

    Ottimo articolo

  4.   Artù suddetto

    Voglio usarlo per estendere la copertura wi-fi a casa. Anche il reuter principale dovrebbe essere Apple?