Apple Music e iCloud battono i record negli utenti iscritti al servizio

 

Eddy Cue-Craig Federighi-il talk show-musica della mela-0

Il Talk Show, uno dei Podcast più seguiti negli USA sulla tecnologia e sul mondo Apple in particolare guidato da John Gruber in qualità di presentatore, ha fornito dati specifici sul progressivo aumento del numero di utenti Apple Music iscritti al servizio oltre a quelli che hanno già una sorta di spazio di archiviazione in iCloud, in particolare di recente Apple Music ha raggiunto 11 milioni di utenti Anche se sembrano parecchio, non sono niente in confronto ai 782 milioni che hanno un account iCloud.

Durante il podcast, Gruber ha potuto conversare con Tim Cook, CEO di Apple, che ha sottolineato che Apple aveva anche ha raggiunto il traguardo di XNUMX miliardo di dispositivi installati e attivi, con circa il 78% di loro utenti iCloud, ciò è dovuto, secondo Cook, al fatto che molti di questi utenti possiedono più di un dispositivo.

 

sezione-musica

Da parte sua durante il programma, Eddy Cue (VP di servizi Internet e software di Apple) ha affermato che quei 782 milioni di utenti in iCloud utilizzano costantemente il cloud caricando foto, comunicando tramite messaggi grazie a iMessage e facendo vari acquisti su iTunes e sull'App Negozio. Nelle ore di punta, il servizio iCloud può attualmente elaborare più di 200.000 iMessage al secondo, una cifra che si traduce in oltre 17 miliardi al giorno. Inoltre, se lo combiniamo con iTunes e l'App Store, avremo transazioni di più di $ 750 milioni a settimana in totale.

Cue e Federighi hanno anche parlato delle recenti critiche di Walt Mossber allo sviluppo di app native per dispositivi Apple, un giornalista di fama nella tecnologia e ne abbiamo parlato in un altro articolo. Secondo Craig Federighi (VP dell'ingegneria del software):

So che la qualità del nostro software nativo è migliorata negli ultimi cinque anni. Inoltre, è migliorato in modo significativo, la domanda è semplicemente maggiore ogni anno e questo è qualcosa che teniamo in considerazione. Ogni anno ci rendiamo conto che le cose che abbiamo fatto sono andate bene per almeno un anno, tuttavia le tecniche che stavamo usando per creare il miglior software possibile non sono più le migliori per il prossimo perché le richieste aumentano.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.