Gurman spiega che Apple sta già lavorando su un iMac con processore M3

Quando Mark Gurman parla (beh, scrive) delle prossime uscite di Apple, devi ascoltarlo (beh, leggerlo) perché è sempre molto ben informato e di solito lo fa bene quasi ogni volta. Oggi ha commentato sul suo blog diverse "perle" in merito ai prossimi modelli di Mac su cui sta lavorando Apple.

Mentre aspettiamo ancora di vedere i nuovi processori Apple M2, ARM e TSMC stanno già lavorando alla prossima serie, la M3, che verrà alla luce alla fine del prossimo anno. Questo è un non-stop.Nel Blog personale che Mark Gurman ha dentro Bloomberg, ha appena pubblicato una voce che spiega i progetti a cui Apple sta già lavorando per i prossimi iMac con processori M3. Sebbene non sia chiaro che tipo di progressi o tecnologia utilizzerà questo chip, è interessante sapere che Apple sta già lavorando su nuovi processori per i suoi futuri Mac.

Mentre al momento stiamo ancora quasi testando gli ultimi processori che appaiono sul mercato nella serie di Mac M1, e speriamo di vedere presto il primo M2, sembra che Apple stia già lavorando insieme a ARM y TSMC nella sua terza generazione di processori per Mac e iPad. L'iMac M3 si sta preparando nelle viscere di Cupertino.

Gurman ritiene che Apple stia lavorando su una serie di processori chiamati M2— un M2 per un nuovo MacBook Air, MacBook Pro e Mac mini entry-level, M2 Pro e M2 Max per un nuovo MacBook Pro da 14 pollici e MacBook Pro da 16 pollici e infine un doppio M2 Ultra per Mac Pro.

Questa nuova gamma di processori M2 potrebbe essere lanciata già a giugno, poiché Gurman afferma che Apple potrebbe pianificare il rilascio di alcuni nuovi Mac nei prossimi mesi. Apple potrebbe approfittare del WWDC 2022 per questo.

Al momento, l'unico iMac disponibile nel catalogo Apple è il modello di 24 pulgadas. Dal momento che sembra che al momento non vedremo un modello con uno schermo più grande, Mark suggerisce sul suo blog che il Cupertino potrebbe pensare a un iMac più grande da lanciare con il processore M3, alla fine del prossimo anno. Vedremo se Gurman ha ragione o torto.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.