I tempi di consegna di Mac Pro sono in pericolo a causa del coronavirus o del Covid-19

Mac Pro

Il coronavirus anche recentemente chiamato Covit-19 colpisce a livello globale senza varcare a malapena i confini cinesi e questo si traduce in problemi di ogni genere. Il più noto oggi nel nostro paese è purtroppo il "caos" che si sta installando nel più grande evento di telefonia mobile tenutosi a Barcellona, ​​sì, stiamo parlando del Mobile World Congress di quest'anno. Da adesso il 12 febbraio e dopo il ritiro per paura del Covit-19 da parte di alcune delle grandi aziende presenti all'evento, resta, ma la sua celebrazione è davvero in pericolo.

Il GP di Cina di Formula 1 è stato cancellato poche ore fa, le previsioni di crescita della Cina sono stagnanti, la vendita di barili di greggio nel Paese asiatico potrebbe diminuire drasticamente, le case automobilistiche stanno vedendo come questo focolaio di coronavirus di Wuhan in Cina influenzerà direttamente la tua produzione e quindi una serie di problemi correlati. Inoltre, e come può essere altrimenti, le aziende tecnologiche che producono componenti e attrezzature per aziende di tutto il mondo vengono fermate, quindi questo riguarda anche loro direttamente come nel caso di Apple.

In questo caso, le fabbriche di Mac Pro la cui priorità è rifornire il mercato statunitense si trovano nello stesso paese e quindi non dovrebbero esserci ritardi oltre quelli previsti, ma nel caso del resto del mondo questi Mac Pro vengono assemblati in Cina pure e abbiamo visto un paio di mesi fa, quindi in questo momento anche i tempi di consegna di queste potenti apparecchiature sono in pericolo a causa del virus che colpisce il Paese. Anche MacBook Pro, iMac o iMac Pro avranno consegne successive nel momento in cui l'utente effettua una configurazione personalizzata della squadra.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.