Il Mac Pro 2022 avrà ancora un processore Intel

Mac Pro

Le ultime notizie relative al tanto atteso rinnovo del Mac Pro suggeriscono che Apple continuerà a fidarsi di Intel con il processore Xeon W-3300 pur lavorando su un processore proprietario in grado di resistere alle prestazioni.

Questa notizia proviene da un leaker riconosciuto chiamato YuuKi_AnS, informazioni che confermano solo altre perdite e che vanno contro la promessa di Apple di trasferire tutti i Mac.

Anche WCCFtech ha puntato in questa direzione una settimana fa. Al momento non è noto se Apple lancerà solo un Mac Pro gestito da Intel Xeon W-3300 oXNUMX lancerà anche un modello gestito da un processore della serie M per coprire il numero massimo di professionisti.

Il processore che implementerà la prossima gamma di Mac Pro è noto come Jade o M1X, un processore che avrebbe fino a 40 core e includerebbe una grafica dedicata. La scatola del modello Mac Pro gestita dal processore M1X, sarebbe la metà delle dimensioni della versione attuale.

Apple potrebbe voler servire i clienti che fare affidamento su hardware e componenti legacy con un Mac Pro basato su Intel, poiché altrimenti si rivolterebbe contro la comunità che confida di più nelle sue squadre più professionali. Questo presunto modello sarebbe compatibile con i componenti modulari e le GPU esterne di cui i professionisti hanno bisogno e attualmente

Quello che sembra essere chiaro è che per quest'anno è più che probabile che non aspettiamoci un rinnovo della gamma Mac Pro. Le voci probabilmente sono anche sbagliate. A settembre lasceremo dubbi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.