Mark Gurman pensa che Apple voglia ancora lanciare un AirPower

AirPower

Penso di poter dire quasi senza alcun dubbio che una delle spine in Apple è stata l'AirPower. Quel caricatore multi-dispositivo che sembrava essere lanciato con il botto e che alla fine è rimasto nel calamaio. È vero che è stato lanciato qualcosa di simile ma non con la possibilità di caricare fino a tre dei dispositivi Apple più utilizzati e desiderati. Apple Watch, AirPods e iPhone. Ma sembra che l'azienda americana sia intenzionata a raggiungerlo e continua nei suoi sforzi per lanciare quel caricabatterie. Così almeno dice Mark Gurman.

Secondo l'ultimo bollettino Power On di Mark Gurman per, Apple sta ancora lavorando all'idea di un caricabatterie in grado di ricaricare più oggetti contemporaneamente. Mentre MagSafe Duo tecnicamente si adatta al conto, in realtà sono due diversi tipi di caricabatterie agganciati. Un'idea da cui Apple vuole ancora allontanarsi, a favore di un sistema unico. Invece della ricarica in stile Qi o MagSafe, Apple è interessata a fornire energia non è necessario che l'hardware sia vicino al caricabatterie, lavorando sia a corto raggio che a lungo raggio.

Gurman offre anche che il sistema di Apple potrebbe consentire la ricarica wireless inversa, dove "tutti i principali dispositivi Apple possono caricarsi a vicenda". Ad esempio, un iPad potrebbe caricare un iPhone nelle vicinanze, una custodia AirPods o un Apple Watch. Affinché l'energia può essere condivisa per mantenere carichi i dispositivi mentre si trovano in una borsa.

La verità è che sarebbe il dispositivo di punta di Apple. Quel caricabatterie che molti utenti avrebbero voluto avere. Per l'idea di come funzionerebbe e per come ci farebbe risparmiare molto spazio, cavi e altro ai possessori di dispositivi Apple.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.