Avresti il ​​coraggio di fare un buco nei tuoi AirTag per indossarli appesi? iFixit, sì

Trapano IFixit

La vendita di AirTag da parte di Apple è stata senza dubbio un grande successo. Oltre ai dispositivi stessi l'azienda di Cupertino guadagna grazie ai suoi accessori che logicamente servono a portare questi AirTag ovunque.

Questo è qualcosa che differenzia il prodotto Apple da altri prodotti simili ed è che non viene aggiunto un foro nel dispositivo stesso per appenderlo, è necessario acquistare un accessorio se non si ha "una tasca" per trasportarlo. Ma In iFixit hanno voluto fare il test di perforare uno di questi AirTag con un polso molto buono ed è possibile senza danneggiarlo.

Con questo intendiamo che consigliamo di perforare gli Apple AirTag? No, ma sorprendentemente con poco più di 1/4 di pollice sono riusciti a perforare questi AirTag e logicamente continuano a funzionare senza alcun problema. Tranne ovviamente perdere tutta la resistenza all'acqua e alla polvere che questi dispositivi offrono.

Alcuni utenti si chiedono perché Apple non voglia che tu porti il ​​tuo AirTag direttamente senza acquistare un accessorio, ed è proprio questa la chiave, vendi accessori per i tuoi dispositivi e guadagna di più.

Abbiamo già visto lo smantellamento di questi dispositivi qualche giorno fa effettuato dalla iFixit, all'interno di questo troviamo la possibilità di forare l'AirTag con un po 'per portarlo appeso anche se non consigliamo affatto questa opzione. D'altra parte, è evidente che molti utenti scelgono imitazioni o portachiavi simili per portare questi dispositivi ovunque, qualcosa che anche Apple ha naturalmente.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.